Le critiche mosse online nei confronti della Marvel e della Fox per aver scelto Michael B. Jordan per interpretare La Torcia Umana nel film diretto da Josh Trank Fantastic Four – I Fantastici Quattro sono state innumerevoli. Le polemiche tra i fan hanno creato due fazioni a riguardo: chi non ha nessun problema a vedere un afroamericano nel ruolo di un personaggio storicamente bianco nei fumetti e chi invece, purtroppo, non riesce proprio ad accettare la cosa.

A due settimane dall’uscita nelle sale americane del reboot, è lo stesso Stan Lee, leggendario co-creatore del fumetto e ricordato ai più per i suoi innumerevoli camei all’interno dei film Marvel, ad ammettere che Michael B. Jordan ha da sempre la sua approvazione per il ruolo.

Durante l’intervista per EW Jordan ammette: «Stan Lee mi ha scritto una mail dicendomi “Tu vai bene. Sono d’accordo con questa cosa”. Chi sono io per controbattere?».

Contattato dal giornale, Lee ha potuto dire la sua: «Ero più che d’accordo. Ho pensato fosse un’ottima idea!». E continua commentando le critiche dei fan: «Non erano indignati per una questione razziale. Erano offesi perché odiano vedere qualche cambiamento fatto su una serie e su dei personaggi che hanno imparato ad amare. Pensate a Spider-Man, quando hanno scelto un nuovo attore, che non piacesse, si sono lamentati, e l’attore era bianco. Non penso che abbia a che vedere con un pregiudizio razziale, penso riguardi più l’odio nei confronti del cambiamento».

E aggiunge: «Ma penso ameranno questo personaggio. Non sono per niente preoccupato a riguardo. Provo sempre a mischiare questi gruppi con più razze possibili così da renderli sempre più simili al mondo in cui viviamo».

Siete d’accordo con Stan? Per scoprire se Michael B. Jordan sarà all’altezza dovremo aspettare il 10 settembre, quando Fantastic Four – I Fantastici Quattro uscirà nelle nostre sale.

Fonte: EW

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA