Presieduta dal regista Pupi Avati, la giuria della prima edizione della manifestazione a target famigliare Fiuggi Family Festival (28 luglio-3 agosto) dovrà valutare una decina di film inediti in Italia e che provengono da tutto il mondo. Fra gli altri: A thousand years of good prayers (Cina), storia poetica che racconta il difficile rapporto tra un anziano padre cinese in visita  alla figlia che vive da anni in America; Mia Sarah (Spagna), in cui due fratelli rimasti soli dopo la morte dei genitori affrontano il mondo in modo molto diverso. Il tentativo di Marina, la sorella, di aiutare il fratello Samuel ad uscire dal mondo immaginario in cui si è rinchiuso ricorrendo all’aiuto del terapista Gabriel darà il via a una vicenda dai toni di commedia in cui ognuno imparerà a guardare la vita in modo diverso. To Die in Jerusalem (Usa/Israele) ha per protagoniste due madri, unite da un fatto tragico e irrevocabile (la figlia di una si fa esplodere in un attentato kamikaze a Gerusalemme, la figlia della seconda è tra le vittime) diventa l’occasione per ripercorre i tentativi, difficili e talvolta impossibili, di trovare una via di dialogo nel conflitto israelo-palestinese. Una famiglia di vampiri alle prese con i problemi della vita di tutti i giorni è al centro di The Vampire of Seville (Spagna), un cartone animato destinato ai più giovani. Spazio anche a un’avvincente storia di sport e amicizia con Ping Pong Playa (Regno Unito), e sempre alle imprese sportive si riferisce anche Forever the Moment (Korea) che si concentra sulla tenacia e lo spirito di gruppo di atlete molto diverse dalle star che siamo abituati a conoscere. Ci spostiamo in uno dei più poveri slum dell’Uganda con il documentario Greater – Vincere l’AIDS (Italia), vincitore a Cannes di un premio speciale assegnato dal regista Spike Lee, che racconta la storia di un gruppo di donne impegnate a combattere l’AIDS. Questi, aggiunti ad alcuni titoli ancora in via di definizione o in fase di post-produzione, come il messicano El Estudiante, riempiranno i pomeriggi del Fiuggi Family Festival, durante una settimana tutta all’insegna del cinema adatto a tutta la famiglia.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA