L’American Film Market (AFM) è una delle vetrine più importanti al mondo – se non la più importante in assoluto – per la compravendita di progetti cinematografici. In pratica le case di produzione presentano qui (proprio come accade, ad esempio, al Marché di Cannes) i loro nuovi titoli, generalmente attraverso società intermediarie. Questi titoli possono trovarsi in varie fasi di sviluppo, dalla preproduzione al film girato e finito, ed essere acquistati per la distribuzione nei vari paesi del mondo. In molti casi, anzi, non c’è nemmeno una sceneggiatura, ma semplicemente un titolo con attaccati il nome di un regista e/o di uno o più attori importanti, che possano attirare i compratori.

Tutta questa premessa per dirvi che all’AFM iniziato il 31 ottobre, e che proseguirà fino al 7 novembre, gira un volantino della Nu Media/Millennium Films su cui campeggia la scritta The Expendables 3. Questo significa che con tutta probabilità il film si farà (come era facile attendersi dopo gli ottimi risultati al botteghino de I mercenari 2): questo genere di prevendita, basata semplicemente sul titolo (potrebbe non esserci nemmeno ancora una sceneggiatura: anzi, è molto probabile), serve proprio a raggranellare in anticipo una parte dei soldi necessari a una produzione così costosa. Un po’ come mettere il carro davanti ai buoi direte voi? In effetti…

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA