Ancora più dark, inquietante, pauroso… Così si presenta Alien Vs Predator: Requiem, l’action-horror che segue il precedente Alien Vs Predator (quello del 2004 che ha lanciato Oltreoceano il nostro Raoul Bova). Il film promette un calibrato mix di computer graphica e trucchi assolutamente artigianali, nonostante i precedenti “digitali” dei due registi Colin e Greg Strause (già supervisori agli effetti speciali di 300 e I fantastici 4 e Silver Surfer). E, soprattutto, presenta una nuova terrorizzante creatura “ibrida”: Predalien, un essere a cavallo tra Predator e Alien e come loro pronto a seminare il panico tra la tranquilla popolazione americana. La storia, che ruota attorno all’eterna lotta tra i due supermostri, è infatti stavolta ambientata in una tranquilla cittadina, i cui abitanti dovranno unirsi per fronteggiare l’assalto delle due terrificanti creature. Anche il claim del film garantisce spaventi coi fiocchi: «Questo Natale non ci sarà pace sulla Terra». Cominciate a tremare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA