Tra il 2004 e il 2010, il franchise di Saw ha rigurgitato ben 7 pellicole dedicate, molte delle quali (ammettiamolo) non erano certo un esempio di buon cinema.
Tolti forse i primi due/tre capitoli, il tema ricorrente è talmente ripetitivo da non creare più orrore. Il mix di violenza gratuita, frasi ad effetto e tanto splatter, al massimo, fa torcere un po’ le budella.

Eppure, di affezionati Saw se n’è fatti tanti negli anni: addirittura, il ritorno del primo film al cinema (atteso per Halloween negli States) ha creato attesa e delirio nel pubblico, e probabilmente anche qualcosa di più.
Pare infatti che i produttori Mark Burg e Oren Koules, sull’onda dell’entusiasmo generale, stiano davvero pensando a rimettere mano al franchise. Koules ha proprio annunciato: «James Wan e Leigh Whannell, quando il mito di Saw cominciò a crearsi, avevano paura di essere ricordati come “quelli di Saw”. Tanto che si sono staccati per creare un loro marchio. Ora che ci sono riusciti, sono sicuro che sarebbero a proprio agio a tornare. Metterebbero anche il loro marchio sul franchise di Saw. Ci siamo insomma, è ora».

Siete d’accordo con la sua idea?

Fonte: collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA