Come tutti i grandi appassionati che si rispettino anche i Twilighters sono preoccupatissimi di come Chris Weitz, il nuovo regista scelto dalla Summit Entertainment, dirigerà New Moon, il secondo capitolo della loro saga del cuore attualmente in lavorazione.
Ecco allora che sui numerosissimi siti e fan-site dedicati al film e alla saga i Twilighters fanno sentire la propria voce, sciorinando consigli su consigli al regista.
A raccoglierli tutti è stato www.reelchannel.com che ha riportato fedelmente l’elenco di preghiere rivolte a Weitz, spaziando da consigli sulla sceneggiatura, al make up da utilizzare fino alle scelte del cast.

Lo spirito di tutte le richieste è ben riassunto e chiarito da quella esposta a chiare lettere da TwilightersAnonymous.com che implora il regista: “BE.A.FAN.OF.THE.BOOK” (“Diventa un fan del libro”). E per star certi che non rischi di farsi sfuggire proprio nulla e che la cosa non prenda una brutta piega proseguono: «Leggilo, sentilo e guardalo dalla prospettiva dei fan. Prendi in considerazione il fatto di fare una visitina ai fan site per sapere che cos’hanno da dire. E non considerarlo solo come una macchina fabbrica soldi perché noi ce lo siamo immaginati per anni nelle nostre teste!». Un amore davvero viscerale quello di questi fan per la storia di Edward, Bella e (stavolta) anche Jacob, l’amico-licantropo che consolerà la ragazza durante l’assenza del suo adorato vampiro. Un passaggio che i Twilighters non vogliono venga sminuito per nulla al mondo e del cui struggente sapore implorano di poter godere in santa pace anche nel film: «Deve essere messo un forte accento sugli eventi che conducono al drammatico momento in cui Edward si riunirà a Bella. Questa è una storia d’amore su quello che accade quando la tua unica ragione di vita scompare. Bella non è una semplice teenager con il cuore infranto».

Diversamente da quanto temuto dalla produzione stessa sono proprio i fan a garantire: «Contrariamente a quello che si pensa noi non vogliamo vedere Rob (il protagonista Robert Pattinson ndr) in ogni scena. Come potremmo provare le stesse emozioni di Bella se vediamo Edward ogni 15 minuti? Se sentiamo anche noi come Bella la mancanza di Edward, ritrovarlo alla fine sarà molto più dolce». Irrinunciabile tra le richieste quella esplicitata da Twilight20somethings.com che chiede a Weitz che l’autrice Stephenie Meyer venga coinvolta il più possibile: «Fidati di lei e ascoltala come ha fatto Catherine (Hardwicke, regista di Twilight ndr)». Non mancano infine anche i suggerimenti più singolari, come quelli espressi da Twilightmoms.com (sito dei fan adulti della saga) che chiede al regista di «Sbarazzarsi dell’effetto luccichio di Edward quando brilla al sole», o da EdwardsMeadow.com che chiede al regista: «Non optare per la versione hollywoodiana dei lupi mannari. I licantropi Quileute (la tribù di Indiani d’America cui appartiene anche Jacob, ndr) si trasformano in normali lupi, soltanto con dimensioni extra-large…».

A stare dietro a tutti questi consigli ci sarebbe da riempire montagne di blocknotes… 

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA