In un universo parallelo dove Harry Potter e Daniel LaRusso sono considerati villain, non c’è da stupirsi che il Joker possa essere un eroe!

Questa per lo meno è la teoria di generalzee, un utente di Reddit, che ha scritto un saggio di 829 parole per spiegare come Heath Ledger, che ne Il cavaliere oscuro interpretava il villain Joker, fosse in realtà l’eroe del film: ha aiutato a trasformare Gotham, la città dominata dal caos e dalla criminalità, in un luogo più pacifico, unendo i cittadini e rimuovendo Batman dal suo ruolo di vigilante.

Ecco un breve estratto dal testo di generalzee:

«Intere zone della città sono state chiuse a causa della follia dilagante, il crimine organizzato sta propagando e la maggior parte degli importanti funzionari della città sono stati selvaggiamente corrotti. La città ha anche tollerato un vigilante che correva in giro indossando una tuta di gomma (Okay, era una speciale armatura in fibra di carbonio, ma loro non lo sanno). Arriva il Joker, e in poco tempo, quasi tutta la criminalità organizzata viene eliminata, molti funzionari corrotti sono morti o finiti in prigione e il Vigilante della città si è nascosto ormai da 8 anni. Tutto questo faceva parte del piano magistralmente eseguito dal Joker».

Non è la prima volta che una teoria dei fan suggerisce che il villain dei film di Christopher Nolan fosse in realtà dalla parte dei buoni. Qualche mese fa un altro utente di Reddit, affermava che il Batman di Chistian Bale volesse ritirarsi, ciociosanvstar scrive: «Bane vuole essere battuto, sarà lui stesso ad arrivare a quelle circostanze e giungere a tal fine, ma non sarà semplice lasciare che accada, deve essere reale».

Su Reddit potete leggere l’intero post di generalzee.

Leggi anche Heath Ledger: Too Young To Die, il documentario svela inquietanti dettagli sugli ultimi giorni dell’attore. Il video e  Il cavaliere oscuro – La trilogia di Cristopher Nolan: il video tributo di 10 minuti

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA