il cavaliere oscuro

Con il suo enorme successo di pubblico e critica, la trilogia de Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan è considerata, ad oggi, uno dei momenti più alti del mondo dei cinecomic. E sappiate che, in origine, la Warner Bros. era intenzionata a realizzare un ulteriore sequel che avrebbe sviluppato, andando ancora più in profondità, la storia dell’Uomo Pipistrello. A rifiutare, tuttavia, fu il protagonista Christian Bale, che dal canto suo voleva attenersi esclusivamente ai piani originali del regista.

Come aveva dichiarato l’attore: «Chris ha sempre detto che se fossimo stati abbastanza fortunati da realizzarne tre, allora ci saremmo fermati. “Smetteremo dopo quello”, diceva. Poi quando [la Warner] è venuta da noi e ci ha detto “Perchè non facciamo un quarto film?”, io ho risposto, “No, dobbiamo seguire il sogno di Chris, ovvero realizzare una trilogia. Non tiriamo troppo la corda e non diventiamo troppo indulgenti”».

Ed effettivamente, come dargli torto? Il cavaliere oscuro – Il ritorno si è concluso nel migliore dei modi, con la commovente scena in cui Alfred ritrova Bruce Wayne e Selina Kyle ormai in pace e felici. Certo, le possibilità di proseguire la storia erano pressoché infinite, considerando che nei comics sono davvero tanti i nemici di Batman che avrebbero potuto interrompere la sua quiete, ma dal canto loro Bale e Nolan hanno preferito chiudere la vicenda senza dover correre il rischio di rovinare quanto avevano già fatto.

Batman, ricordiamo, tornerà al cinema con un nuovo film diretto da Matt Reeves e con Robert Pattinson nei panni del celebre eroe. Il cinecomic seguirà Bruce Wayne durante il suo primo anno di servizio, che lo vedrà alle prese con una brutale scia di omicidi e delitti ad opera del folle Enigmista.

Ad affiancare Pattinson nel cast troviamo Zoë Kravitz come Selina Kyle / Catwoman, Paul Dano nei panni di Edward Nashton / Enigmista, Jeffrey Wright nel ruolo di James Gordon, John Turturro nella parte di Carmine Falcone, Peter Sarsgaard nelle vesti di Gil Colson, Barry Keoghan come Stanley Merkel, Jayme Lawson nei panni di Bella Reál, Andy Serkis in quelli di Alfred Pennyworth e infine Colin Farrell, che sarà Oswald Cobblepot / Pinguino.

Ricordiamo inoltre che Warner Bros. ha messo in cantiere anche Gotham PD, show spin-off di The Batman che Reeves svilupperà insieme a Terence Winter. Si tratta di un prequel ambientato durante il primo anno di attività dell’eroe – il film, invece, si concentrerà sul secondo – e tratto dall’arco narrativo a fumetti Batman: Anno uno. Ma non sarà Bruce Wayne il vero protagonista. Le vicende esploreranno infatti la realtà del Dipartimento di Polizia di Gotham, fatta di corruzione e criminalità, in un periodo in cui la città viene sconvolta dalla comparsa di un misterioso vigilante mascherato. La storia sarà narrata seguendo il punto di vista di uno degli agenti, proprio come gli altri, corrotto fino al midollo.

The Batman arriverà nelle sale americane il 4 marzo del 2022.

Fonte: TS

© RIPRODUZIONE RISERVATA