Si svolgerà dall’1 al 6 maggio l’ottava edizione del Festival del Cinema Italiano di Tokyo, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Filmitalia e dal colosso editoriale giapponese Asahi Shimbun con il patrocinio di Ambasciata d’Italia di Tokyo e Ministero per i Beni e le Attività Culturali e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana. I film selezionati sono: Centochiodi di Ermanno Olmi, Saturno contro di Ferzan Ozpetek, Giorni e nuvole di Silvio Soldini, Lezioni di volo di Francesca Archibugi, La giusta distanza di Carlo Mazzacurati, Non pensarci di Gianni Zanasi, L’aria salata di Alessandro Angelini, La ragazza del lago di Andrea Molaioli, La masseria delle allodole dei fratelli Taviani, I viceré di Roberto Faenza e Caravaggio di Angelo Longoni. La manifestazione presenterà inoltre la versione restaurata del capolavoro di Federico Fellini 8 e 1/2 e una selezione di quattro cortometraggi, tra cui il candidato all’Oscar Il supplente di Andrea Jublin. Tra i nomi della delegazione italiana che parteciperà al festival figurano gli attori Valerio Mastandrea e Valentina Lodovini, i registi Francesca Archibugi, Andrea Molaioli, Ferzan Ozpetek e Gianni Zanasi e i produttori Francesca Cima e Rita Rognoni. Con l’edizione di quest’anno il festival ha presentato in Giappone, dalla sua nascita nel 2001, quasi 100 titoli italiani registrando ogni anno un grande successo di pubblico: dal 2001 al 2007, su 81 titoli presentati dalla rassegna sono 25 quelli acquistati e distribuiti nel Paese nipponico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA