Il 23 aprile saranno devoluti alle vittime del terremoto in Abruzzo tutti gli incassi dei film proiettati nelle sale dei cinema italiani. Lo ha annunciato ieri Paolo Ferrari, presidente Anica, durante la conferenza stampa delle candidature ai David di Donatello 2009. «In questo momento difficile anche dal punto di vista economico – ha aggiunto Ferrari – l’industria cinematografica italiana ha voluto dare comunque un suo contributo». La decisione è stata presa di comune accordo con le associazioni di esercenti Anec e Anem.

Em.Ge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA