Comic-Con

Il Comic-Con 2021 in programma a San Diego, esattamente come accaduto un anno fa, è stato cancellato. Il mega-evento in programma nella città californiana non avrà dunque luogo e ci si dovrà accontentare di un semplice appuntamento virtuale, non essendo ancora maturi i tempi per un ritrovo di così ampie proporzioni e dati i numeri delle persone solitamente coinvolte nella convention dedicata a cinema e fumetti. 

L’annuncio è arrivato attraverso un lungo statement pubblicato su Twitter dall’account ufficiale del Comic-Con, nel quale vengono esplorati a fondo i motivi della scelta (sicuramente una decisione sofferta) e si confermano le date per la seconda edizione online di fila

Il Comic-Con@Home 2021 avrà luogo dal 23 al 25 luglio, con panel e presentazioni accessibili virtualmente dai fan di tutto il mondo. Nella nota si legge: «Il nostro impegno nei riguardi dei fan e della nostra celebrazione dei fumetti, e dell’arte connessa a tale realtà, rimane una parte importante di chi siamo. Le tempistiche e la portata del nostro evento principale hanno avuto un grande peso nella nostra decisione di posticipare l’organizzazione dell’evento in presenza. Siamo convinti che proporre un evento ridotto in seguito, rispetto alle date inizialmente previste, possa essere un’alternativa più sicura».

Largo, dunque, a un possibile evento a numero chiuso e della durata di tre giorni realizzabile a San Diego a novembre, con l’auspicio di ripristinare l’edizione fisica canonica nel 2022 (quando la speranza è che il quadro epidemiologico su scala mondiale torni a consentire eventi di tale portata).

Foto: Getty (Jerod Harris/Getty Images)

© RIPRODUZIONE RISERVATA