Di solito, quanto un supereroe viene introdotto al cinema, il primo film riguarda sempre le sue origini: è stato così per Thor, Captain America, Iron Man e tutti gli altri. Dopo tanto vociferare su chi interpreterà lo Stregone Supremo (e pare che il candidato definitivo sia Joaquin Phoenix) ecco che il cinecomic torna a far parlare di se per una scelta di produzione quantomeno bizzarra.

Secondo le indiscrezioni (da verificare) Doctor Strange, che sarà diretto da Scott Derrickson e la cui uscita è prevista per l’8 luglio 2016, non sarà un film sulla nascita del personaggio Marvel. Devin Faraci, di Badass Digest, spiega: «Per Dr. Strange la Marvel aveva uno script pronto da secoli. Si trattava della classica storia sulle origini di Doctor Strange. Il villain era il Barone Mordo. Ma ora è sparito tutto. La Marvel ha deciso che da adesso non si racconteranno più storie sulle origini. Quindi, il film di Dr. Strange, non lo farà. Inizierà con Strange che è già diventato Stregone Supremo. È uno script totalmente nuovo, Jon Spaihts sta lavorando alla sceneggiatura, da solo, senza alcun elemento preso dalle versioni precedenti. Non ha nemmeno toccato lo script precedente

Sarà curioso vedere come il personaggio verrà introdotto nel mondo del cinema, magari presentandolo in un altro cinecomic della Casa delle Idee.

Fonte: comicbookmovie

© RIPRODUZIONE RISERVATA