Come ha fatto un innocuo gattino, cresciuto in un piccolo orfanotrofio, a diventare uno spadaccino leggendario? Ce lo racconta Chris Miller nello spin-off tridimensionale della saga di Shrek (di cui Miller ha diretto la terza puntata). Lo script di Il Gatto con gli Stivali, pur prendendo spunto dalla versione di Charles Perrault dell’omonima fiaba popolare europea, lascia ben poco spazio al personaggio e alla trama originale. Quella cinematografica targata DreamWorks, infatti, prosegue nella tradizione revisionistica delle favole classiche che ha fatto di Shrek e sequel un successo planetario da quasi tre miliardi di dollari. Una tradizione questa volta virata in chiave western, con richiami ironici ai cult del genere. Il Gatto di Miller è un orfano cresciuto in solitudine, il cui unico amico, un uovo machiavellico chiamato Humpty Alexander Dumpty, lo instraderà sulla via dell’illegalità, portandolo a divenire il “ricercato con gli stivali numero 1”. Il destino del Gatto (Antonio Banderas), tuttavia, non è quello del fuorilegge: ritrovare la mitica Gallina dalle uova d’oro potrebbe rappresentare la svolta della sua vita. Una ricerca che lo porterà a incrociare nuovamente il cammino di Humpty Dumpty e a incontrare inattesi alleati, come la lesta ladra Kitty (Salma Hayek). Peccato che la strada per la Gallina sia nascosta nella magia di tre fagioli, che sono nelle mani di due manigoldi ripugnanti: Jack e Jill (Billy Bob Thornton e Amy Sedaris). Non è la prima volta che Il Gatto con gli stivali è protagonista sul grande schermo: tra le versioni più recenti ricordiamo quella live-action del 1988 con Christopher Walken. Mentre già nel 1969 una versione animata made in Japan aggiungeva toni umoristici alla fiaba di Perrault.

dal 16 dicembre

(Puss in Boots, Usa 2011)
Regia: Chris Miller
Trama: Il Gatto con gli Stivali prova a mettere a segno un’ardua impresa: rubare la famosa Gallina dalle uova d’oro. Non agirà da solo…
Genere: animazione
Durata: 90’

Da vedere perchè: per scoprire l’origine della leggenda del Gatto con gli Stivali in chiave DreamWorks e vedere come se la cava l’amato spadaccino di Shrek senza l’orco e Ciuchino.

La scheda è pubblicata su Best Movie di dicembre a pag. 111

Guarda il trailer

© RIPRODUZIONE RISERVATA