«Perché hai preso me?», chiede la piccola Sophie al gigante che le sta davanti. «Perché ho sentito il tuo cuore solitario» è la risposta, che ben descrive l’animo della creatura partorita dalla mente di Roald Dahl e ora pronta a sbarcare al cinema grazie a Steven Spielberg. Il GGG – Il grande gigante gentile uscirà nelle sale italiane il primo gennaio 2017, giusto in tempo per celebrare l’anno nuovo. Ma prima, proprio in questi giorni, è atteso al Festival di Cannes, in cui sarà presentato fuori concorso (visita la nostra sezione per restare aggiornato sull’edizione di quest’anno).

Una storia magica, di quelle che piacciono da sempre al regista americano, e di cui ora vediamo il trailer italiano ufficiale. Lo trovate qui sotto, dopo la sinossi:

Il GGG (Mark Rylance) è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG – che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio – rapisce Sophie (Ruby Barnhill), una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni. L’affetto e la complicità tra i due cresce rapidamente, e quando gli altri giganti sono pronti a una nuova strage, il GGG e Sophie decidono di avvisare nientemeno che la Regina d’Inghilterra dell’imminente minaccia, e tutti insieme concepiranno un piano per sbarazzarsi dei giganti una volta per tutte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA