Agenda fittissima di impegni per Michele Placido: terminate le riprese de Il Divo (film su Giulio Andreotti diretto da Paolo Sorrentino), tornerà dietro alla macchina da presa per due ambiziosi progetti. Il primo è Il grande sogno, una pellicola sul ’68 che avrà come protagonista Riccardo Scamarcio. Subito dopo il regista di Romanzo criminale si dedicherà di nuovo a pagine scomode di recente storia italiana. Racconterà infatti la Milano degli anni di piombo, con in primo piano la strage di Piazza Fontana del 1969 e l’omicidio del commissario Luigi Calabresi di tre anni dopo. Il progetto è stato annunciato in occasione della presentazione della serie tv ispirata a Romanzo criminale da Riccardo Tozzi, presidente di Cattleya. «Erano anni che sognavo di produrre un film su Piazza Fontana – ha detto – un film civile, come da anni non se ne fanno in Italia. Placido ha trovato un’angolatura speciale per raccontare questo capitolo della nostra storia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA