Quando non è impegnato ad addestrare nuovi Jedi o a salvare l’universo a colpi di spada laser, il maestro Yoda non sta certo con le mani in mano: se l’anno scorso aveva prestato la sua voce e la sua particolarissima sintassi ai navigatori satellitari TomTom (con risultati tipo: «Girare a destra alla prossima rotonda tu devi»), ora il nanetto verde si dedica alla cucina istantanea. In un divertente spot che arriva direttamente dal Giappone, e che potete vedere qui sotto, Yoda usa il potere della Forza nientemeno che per cucinare i CupNoodle Nissin, una marca di spaghetti di quelli che si preparano con pochi secondi di bollitura. Non saranno il massimo della qualità e della salute, ma come si fa a dire di no se a cucinarli è Yoda in persona, usando i suoi straordinari poteri?

Le news su Star Wars, però, non finiscono qui: è stato svelato, infatti, il misterioso progetto Star Wars: Identities, su cui nei giorni scorsi si sono inseguite voci e rumors di vario genere. Alla fine, la natura del progetto si è rivelata slegata da qualsiasi film e/o serie tv, come molti fan speravano: Identities è infatti un’esibizione multimediale organizzata al Montreal Science Centre, e incentrata sui personaggi di Luke e Anakin Skywalker (cioè rispettivamente gli attori Mark Hamill e David Prowse nella trilogia originale e Hayden Christensen nella seconda trilogia) e alla loro evoluzione nel corso della saga. Divisa in tre aree tematiche (Origini, Influenze e Comportamenti), la mostra vuole arrivare a spiegare perché Anakin e Luke compiano le loro scelte, integrando materiale di repertorio tratto dai film e alcune non meglio specificate “ricerche scientifiche”. Se siete incuriositi, cominciate a mettere via i soldi: la mostra risiederà a Montreal ancora a lungo, e i biglietti aerei per il Canada costano non poco…

Guarda lo spot degli spaghetti istantanei con Yoda:

© RIPRODUZIONE RISERVATA