Ricordate l’amico di Russell Crowe ne Il gladiatore? E quello di Leonardo DiCaprio in Blood Diamond? Si tratta dell’attore Djimon Hounsou, ed è il fresco vincitore di un sondaggio televisivo americano che l’ha incoronato uomo di colore più bello del mondo. Dietro di lui altre bellezze black, cinematograficamente più affermate, come Denzel Washington e Will Smith. Classe 1964, originario del Benin, trasferitosi a Parigi a 13 anni, ha vissuto di lavoretti occasionali e mal pagati e ha letteralmente dormito sotto i ponti prima di affermarsi come modello, comparendo nelle campagne pubblicitarie di Thierry Mugler. Dopo aver imparato l’inglese prevalentemente guardando la televisione, si è buttato nel mondo del cinema ed è sbarcato in quel degli Usa dove dal 1990 ha costruito la sua carriera d’attore che l’ha portato, tra le altre, a piccole parti nel serial E.R., passando poi per Stargate, Il gladiatore, Le quattro piume, Costantine, The Island, Blood Diamond, Eragon. Ma soprattutto portandolo a guadagnare due nomination all’Oscar (il terzo attore africano nella storia) come miglior attore non protagonista (per In America, 2002, e Blood Diamond, 2006).

© RIPRODUZIONE RISERVATA