Hollywood ritorna alla fantascienza anni ’50: dopo La guerra dei mondi di Spielberg e con il nuovo Ultimatum alla Terra di Keanu Reeves e Jennifer Connelly in arrivo a dicembre, Warner Bros. ha annunciato l’intenzione di realizzare un remake dei Il pianeta proibito di Fred M. Wilcox del 1956, in cui si racconta la storia di un gruppo di scienziati in missione su una colonia di un altro pianeta abitato da mostruose presenze che hanno sterminato tutti tranne il misterioso professor Morbius e sua figlia Altaira. Il progetto circolava da tempo e aveva già interessato la New Line e la DreamWorks, che aveva pensato di affidarlo a David Twohy, ma poi si era arenato per problemi di produzione dopo che per la regia si era fatto anche il nome di James Cameron. Ora però sembra che si faccia davvero sul serio, con il coinvolgimento di Joel Silver nelle vesti di produttore e una sceneggiatura già affidata a J. Michael Straczynski ( Changeling ).

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA