Dopo aver rilasciato il primo poster insieme al trailer di Bridge of Spies, da noi tradotto Il ponte delle spie, è stato diffuso da Empire il nuovo manifesto.

La spy story diretta da Steven Spielberg e con protagonista Tom Hanks, è stata scritta dai fratelli Coen e Matt Charman. Per Spielberg e Hanks è la quarta collaborazione, dopo Salvate il Soldato RyanProva a Prendermi e The Terminal.

Nel film Tom Hanks interpreta James Donovan, un avvocato che lavorò per conto della CIA nella negoziazione segreta per il rilascio di un pilota Americano durante la Guerra Fredda negli anni ’60. La storia è ispirata ad avvenimenti realmente accaduti e fa spesso riferimento al ponte che legava la Berlino Ovest a Potsdam, territorio sotto il controllo della Germania sovietica. Grazie a questa connessione, gli Americani ottennero il rilascio, nel corso del decennio, dei prigionieri.

Il poster internazionale presenta chiari riferimenti allo stile di Saul Bass, artista dal quale Spielberg si lasciò influenzare già per i titoli di testa di Prova a Prendermi (più recentemente la serie tv Mad Men si è ispirata al grafico per la sua sigla):

Il film uscirà nelle sale italiane il prossimo 17 dicembre.

Fonte: Empire

© RIPRODUZIONE RISERVATA