Chiamatelo “The Chosen One”, o “The King”, a lui in realtà non importa molto. LeBron James è attualmente tra i giocatori di basket più forti (se non il migliore in assoluto) del pianeta: con i suoi Miami Heat sta dominando l’NBA, protagonista di scene di dominio assoluto a ripetizione, che su un campo di pallacanestro non si vedevano dai tempi del solo e unico Michael Jordan. Ovviamente i paragoni si sprecano, ma non siamo qui per parlare di questo sport meraviglioso. A noi interessa il cinema, e LeBron ci arriverà presto, perché la Universal ha scelto lui come co-protagonista di Kevin Hart della nuova commedia sportiva Ballers. I due saranno fratelli, particolare che fa alquanto sorridere pensando all’abissale differenza di statura. Ma sarà proprio l’altezza lo spunto su cui giocherà il film, con Hart che cercherà di togliersi di dosso l’ombra ingombrante di James, anche qui superstar NBA, partecipando ad un camp… con i Miami Heat.

Hart ha scritto la commedia, prodotta da Brian Grazer e Michael Rosenberg, con Joey Wells, Chris Spencer e Harry Ratchford, e la produzione comincerà la prossima estate, una volta terminata la stagione NBA.

Fonte: Deadline

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA