Un paio di mesi fa, vi avevamo annunciato l’arrivo di un reboot di Men in Black sotto forma di trilogia. Chiaramente però, rifare una saga senza presentare delle modifiche importanti è una cosa pressocché inutile, motivo per cui la produttrice Laurie Macdonald sta attualmente escogitando il modo di rinfrescare il franchise per bene.

La prima rivelazione, allora, è che uno dei due agenti protagonisti sarà niente di meno che una donna, una «woman in black». Una maniera, questa, per staccarsi nettamente dalle precedenti pellicole, nonché un modo per dare un inedito tocco femminile all’amato sci-fi. Come dichiara Walter Park, marito della Macdonald: «Ora stiamo cercando una reinvenzione. È un fantastico mondo in cui tornare».

Ricordiamo che il primo Men in Black, diretto da Barry Sonnenfeld, uscì nel 1997 rivelandosi subito un grande successo, grazie anche all’alchimia tra Will Smith e Tommy Lee Jones. Riusciranno a ripetere il miracolo con due protagonisti diversi?

Fonte: BBC

© RIPRODUZIONE RISERVATA