V, la saga con protagonisti i mostruosi alieni che negli anni Ottanta generò una vera e propria mania anche in Italia, sta per tornare in un reboot che la rete americana ABC ha affidato al creatore e produttore del serial 4.400 Scott Peters. Secondo le notizie circolate in Rete, il creatore originale di V Kenneth Johnson non sarebbe coinvolto nel progetto, ma avrebbe comunque avallato l¹operazione dichiarando che la serie era «un¹icona della fantascienza troppo forte per essere dimenticata». La trama narra la storia di un’invasione aliena (nella foto la leader di questi) solo apparentemente pacifica che nasconde, invece, un orribile segreto. Gli extraterrestri giungono infatti come salvatori dell’umanità, pronti a condividere le loro tecnologie e le avanzatissime cure mediche di cui dispongono. Ma non è tutto oro quello che luccica… Sotto la maschera degli inoffensivi “Visitatori” si nasconde, infatti, una razza di rettili-umanoidi che invadono i pianeti solo per usarne gli abitanti come cibo e per tremendi esperimenti. Dalle prime informazioni il rifacimento dovrebbe subire qualche aggiustamento rispetto all’originale, ma altrettanti dovrebbero essere gli elementi che si rifanno direttamente alla prima serie. La nuova eroina sarà Erica Evans (che sarà interpretata dalla Juliette di Lost Elizabeth Mitchell), agente dell’Antiterrorismo americano e madre di un figlio difficile. All’arrivo degli alieni, il giovane diventerà loro simpatizzante, causando non pochi problemi alla famiglia. Anche se la nuova serie conterrà un vasto numero di personaggi e diverse sottotrame, non si sa ancora se riproporrà il tema dell’ibrido con la nascita di una bambina metà umana e metà rettile, elemento che oltre vent’anni fa non mancò di suscitare polemiche. Sotto, il trailer della nuova serie e due clip in lingua originale.

Trailer:


Clip 1:

Clip 2:

© RIPRODUZIONE RISERVATA