«Non sarà facile. Non com’era una volta…»: con questa ammissione (tutta da smentire) l’archeologo più amato del grande schermo fa la sua ricomparsa sulle note dell’inconfondibile colonna sonora (basta un secondo per riconoscerla!), a vent’anni dall’ultima eroica avventura. Nel teaser trailer di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo , dopo un veloce ed emozionante riassunto delle “modeste” imprese già portate a compimento (fra le tante quella di aver “trionfato sugli eserciti del male”), le immagini ci mostrano un Indy che, armato di quel cappello divenuto nel tempo il suo inconfondibile marchio (insieme alla frusta naturalmente), torna agli inseguimenti mozzafiato e ai salti calcolati al millesimo che hanno fatto la storia del genere avventura. Nonostante la trama sia ancora top secret, queste scene sembrano confermare le notizie trapelate (e mai confermate) per colpa di una comparsa troppo loquace, che parlavano di uno scontro tra Indy e l’esercito sovietico, perché entrambi alla ricerca di un preziosissimo teschio di cristallo nella giungla del Sud America. Nel trailer compaiono anche le new entry Cate Blanchett, (nei panni di una perfida soldatessa russa) e Shia LaBeouf (figlio di Jones e suo compagno d’avventura); mentre non si vede ancora Karen Allen, la Marion Ravenwood de I predatori dell’arca peduta. La curiosità non fa che crescere e da queste prime scene pare proprio che la premiata ditta George Lucas e Steven Spielberg non deluderà le aspettative. E Harrison Ford? Non ha nulla da temere: Indiana Jones è mito che non invecchia! Verificatelo da voi cliccando sulla foto sotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA