Si chiama Stolz der Nation (L’orgoglio della nazione), ed è il cortometraggio di propaganda nazista che il regista (e attore) Eli Roth ha realizzato sul set di Ba stardi senza Gloria per integrarlo nella pellicola. Il mini-film è citato nello script ed è una parodia piuttosto diretta e dura dei filmati propagandistici di Leni Riefenstahl, la documentarista tedesca divenuta famosa come “regista del nazismo”. Lo stesso Roth, al termine delle riprese, è rimasto sorpreso dal risultato: «Mio dio, pensavo che non sarei mai stato così offensivo dopo Hostel 2! Continuavo a gridare: Più svastiche! Più svastiche!», ha dichiarato in un’intervista. «Lo abbiamo visto e rivisto molte volte, e tra di noi abbiamo riso tantissimo, scherzandoci sopra. Ma c’è qualcosa di veramente potente in questo corto. Così ho guardato Quentin e ho detto: Cosa ho fatto? Finirò per risuscitare il partito nazista con questo corto. Mi faranno il loro Sarah Palin. Diranno: adoriamo questo corto. È perfetto. Anche se l’ha fatto un ebreo”! I Neonazisti impazziranno, non vedo l’ora». In attesa dell’uscita di Bastardi senza Gloria nelle sale italiane a ottobre, vi proponiamo l’ultimissimo poster che ritrae l’ufficiale Brad Pitt (nella foto). Ma per avere le prime impressioni sul film dovremo aspettare la reazione del pubblico di Cannes, dove il film verrà proiettato a fine maggio. La curiosità è grande… anche perché da Tarantino ci si può aspettare sempre di tutto! Cliccate sull’immagine per ingrandirla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA