Il prossimo 13 ottobre finalmente prenderà il via la quarta stagione di The Walking Dead, con gli episodi che verranno trasmessi sempre su Sky in contemporanea con gli Stati Uniti. Ma il team creativo guidato da Robert Kirkman guarda già al futuro. Insieme ai produttori esecutivi Gale Anne Hurd e Dave Alpert, l’autore della serie a fumetti dai cui è tratto lo show svilupperà uno spin-off che, se tutto va secondo i piani, andrà in onda nel 2015. Stesse ambientazioni apocalittiche ma diversi personaggi e una storia completamente nuova. Ad annunciarlo tramite un comunicato stampa è stata la AMC, il network che in America trasmette la serie tv. La particolarità di questo nuovo corso è che non sarà tratto dai fumetti. Spiega Kirkman: «Dopo 10 anni a scrivere fumetti e ora che ci stiamo avvicinando alla quarta e per me migliore stagione della serie, sono elettrizzato all’idea di creare un nuovo angolo dell’universo di The Walking Dead».

Nuovi orizzonti dunque attendono quello che ormai è diventato un vero e proprio fenomeno crossmediale: The Walking Dead è un brand affermato su più fronti – oltre ai fumetti e alla tv è impossibile non citare la serie videoludica targata Telltale Games, anch’essa pluripremiata -. E a noi non può fare altro che piacere.

Fonte: The Hollywood Reporter

© RIPRODUZIONE RISERVATA