I suoi romanzi hanno entusiasmato il mondo e ispirato le due trilogie di Peter Jackson: stiamo ovviamente parlando di J.R.R. Tolkien, autore di Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, padre di quel mondo fantasy che tanta fortuna ha regalato al cinema. Ora, con La desolazione di Smaug prossimo all’uscita nelle sale (12 dicembre), Hollywood ha in mente un nuovo progetto a tema tolkeniano. Non si tratta di un altro adattamento, ma di un biopic su di lui, che racconterà gli anni della sua formazione, dal tempo trascorso al Pembroke College all’esperienza nella Prima Guerra Mondiale, focalizzandosi su quanto la sua vita abbia influenzato le sue opere.
Intitolato provvisoriamente Tolkien, il film sarà prodotto da Fox Searchlight, in collaborazione con Chernin Entertainment (L’alba del pianeta delle scimmie). A firmare la sceneggiatura ci sarà David Gleeson, fan di Tolkien da sempre, che nel 2003 scrisse e diresse la pellicola indie Amici per la vita. Stando alle prime indiscrezioni, il tono del film dovrebbe essere simile a quello già visto in Neverland di Marc Forster che raccontava la vita di J.M. Barrie e di cosa l’avesse ispirato a scrivere Peter Pan.

Fonte: LA Times 

© RIPRODUZIONE RISERVATA