Il grande deluso degli Oscar si consola ai botteghini nostrani. Il curioso caso di Benjamin Button (premiato ieri dall’Academy con “solo” 3 statuette “tecniche” su 13 nomination) resta saldo in cima alla classifica con 2,3 milioni di euro racimolati nel weekend e un incasso complessivo di 6,6 milioni messi insieme in dieci giorni. Anche il cinema italiano conserva un posto al vertice grazie alla seconda posizione di Ex , la commedia corale di Fausto Brizzi che aggiunge 1,1 milioni di euro al suo box office di 8,8 milioni totali. Seguono due novità: il fantasy con Brendan Fraser Inkheart: La leggenda di Cuore d’Inchiostro (925 mila euro) e la commedia Bride Wars (676 mila euro) con protagoniste le due spose litigiose Anne Hathaway e Kate Hudson. Scende in quinta posizione Questo piccolo grande amore , costruito sulle note della celebre canzone di Claudio Baglioni, che totalizza così 3,3 milioni di euro dall’11 febbraio. New entry anche nella seconda metà della top ten con il drammatico The Reader – A voce alta , con protagonista Kate Winslet, fresca di premio Oscar, e il fanta-horror Underworld: La vendetta dei Lycans . Chiudono la classifica dei migliori dieci Venerdì 13 , Operazione Valchiria , che raggiunge un totale di 4,4 milioni di euro dal 30 gennaio, e Viaggio al centro della terra 3D (a quota 7,6 milioni dal 16 gennaio). Per quanto riguarda le altre uscite del weekend, restano fuori dalla top ten il thriller Eagle Eye , quattordicesimo con 106 mila euro, il film per famiglie Hotel Bau , ventunesimo con 35 mila euro, e il lungometraggio d’esordio di Ago Panini Aspettando il sole , ventireesimo con 27 mila euro. è sedicesimo il trionfatore degli Academy Awards (sono 8 le statuette conquistate ieri sera a Los Angeles) The Millionaire di Danny Boyle, presente nella classifica italiana da 12 settimane, con 3,4 milioni di euro incassati e una nuova spinta con la quale poter risalire ancora una volta la china. Escono di scena Italians di Giovanni Veronesi, che supera i 12 milioni di euro totali, Revolutionary Road (3,3 milioni di euro), Il dubbio (1,6 milioni di euro) e il film d’animazione Space Chimps – Missione spaziale (531 mila euro).  

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA