Saldo in testa alla classifica da tre settimane troviamo ancora Ratatouille che nel weekend del ponte di Ognissanti ha incassato oltre 2 milioni di euro, seguito dalla new entry The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo (oltre 1 milione e trecentomila euro), in cui la spia smemorata di Matt Damon chiude finalmente i conti col suo passato. Una conferma invece sul terzo gradino del podio per la regale Cate Blanchett di Elizabeth – The Golden Age dell’indiano Shekhar Kapur, che guadagna oltre 880mila euro. Scendiamo al quarto e quinto posto per trovare i primi due italiani in classifica: l’horror firmato Dario Argento La terza madre , ultimo capitolo della trilogia delle streghe composta da Suspiria e Inferno, e la conferma Giorni e nuvole di Silvio Soldini con Margherita Buy e Antonio Albanese nei panni di una coppia borghese alle prese con una crisi. Precipita (ma non teme fratture…) dal secondo al sesto posto il duro a morire Bruce Willis che in Die Hard – Vivere o morire rispolvera i muscoli dopo dieci anni dall’ultima avventura del detective John McClane. Nuova entrata anche in settima posizione per il thriller Il caso Thomas Crawford con Anthony Hopkins e Ryan Gosling. Spariscono invece dalla top ten la commedia Molto incinta (undicesima posizione) il legal drama con George Clooney Michael Clayton (quattordicesima) e il fantasy Stardust (quindicesima).

© RIPRODUZIONE RISERVATA