Era il film più atteso della stagione e Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo ha risposto alle aspettative guadagnando subito il vertice della classifica con 3,9 milioni di euro d’incasso: cifra buona ma non proprio eccezionale. Mantiene un buon ritmo, grazie anche alla visibilità offertagli del Festival di Cannes che lo ha incoronato con il Gran Prix della Giuria, il film di Matteo Garrone Gomorra , che passa in seconda posizione aggiungendo 1,6 milioni di euro all’incasso complessivo, ora di 4,7 milioni, con una media di 3.919 euro a schermo. Terza posizione per la parodia Superhero – il più dotato fra i supereroi , che ha incassato 519 mila euro nel weekend e oltre 2 milioni di euro in dieci giorni. Dimezza ma non molla anche la commedia con protagonisti Cameron Diaz e Ashton Kutcher Notte brava a Las Vegas ,in classifica da tre settimane. Deludente invece l’esordio di Sanguepazzo , il film di Marco Tullio Giordana presentato con un buon successo fuori concorso a Cannes, che si piazza quinto con 226 mila euro di incasso. Al suo quarto weekend in sala troviamo anche Iron Man , che raggiunge un totale di 6,6 milioni dall’1 maggio. Ultima nuova entrata della settimana è l’horror di Sebastian Gutierrez La setta delle tenebre, in ottava posizione. Chiude la top ten In Bruges – la coscienza dell’assassino , che ha incassato complessivo 342mila euro in dieci giorni. Esordio in sordina per Be Kind Rewind – Gli acchiappa film di Michel Gondry (undicesimo) e Reservation Road (tredicesimo). Secondo il campione Cinetel sono stati totalizzati complessivamente 7,9 milioni di euro, +15% rispetto al precedente fine settimana. Lasciano la top ten Saw 4 , Speed Racer e Alla scoperta di Charlie.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA