Weekend di conferme ai vertici e di new entry. A tenere compagnia agli italiani nel weekend di Pasqua sono stati i mostri del film d’animazione 3D della DreamWorks Mostri contro alieni , rimasto in testa alla classifica per il secondo weekend consecutivo incassando circa 1,2 milioni di euro che spingono il totale oltre i 4 milioni. Un risultato ancora distante da quelli messi a segno dalle due pellicole d’animazione della casa di Katzenberg, Kung Fu Panda (che ha totalizzato nel nostro Paese oltre 16 milioni di euro e che aveva raccolto nei soli primi tre giorni di programmazione 4,5 milioni) e Madagascar 2 (maggiore incasso per un film d’animazione in Italia con 25 milioni di euro e 4,4 milioni al primo weekend). Invariata anche la seconda posizione della classifica di questo weekend che vede la conferma della commedia campione d’incassi negli Usa Io & Marley , con Jennifer Aniston e Owen Wilson, che incassa 952 mila euro e raggiunge i 2,9 milioni di euro in due settimane. Debutta in terza posizione Dragonball Evolution , il film che ha portato sul grande schermo il celebre manga di Akira Toriyama e che ha raccolto nel nostro Paese 926 mila euro, mentre negli Usa (dove il film è uscito in contemporanea con l’Italia) il film diretto da James Wong ha incassato 4,8 milioni di dollari. Altre nuove entrate si segnalano al quarto, sesto e settimo posto con l’arrivo di Duplicity , film di spionaggio con Julia Roberts e Clive Owen (708 mila euro), Che – L’Argentino (550 mila euro) e Sbirri prodotto e interpretato da Raoul Bova (480 mila euro). Alla sua quinta settimana nelle sale il film di e con Clint Eastwood Gran Torino totalizza 7, 5 milioni di euro e resiste ancora in ottava posizione. Lasciano la top ten gli italiani Diverso da chi? , con un bottino di 3 milioni di euro in 4 settimane, e I mostri oggi , che ha messo da parte 1,8 milioni in tre settimane. Tempo scaduto anche per il fantascientifico Push (1,4 milioni di euro in 3 settimane) e per la commedia La verità è che non gli piaci abbastanza (2,6 milioni in 4 settimane).

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA