Successo scontato per il film di animazione Kung Fu Panda che nei primi 3 giorni di programmazione raccoglie la considerevole cifra di circa 4,5 milioni di euro; quasi quanto totalizzato lo scorso week end, dopo due settimane di programmazione, dal secondo capitolo della saga fantasy tratta dai romanzi di C.S. Lewis, Le cronache di Narnia: Il principe Caspian , che scende alla posizione numero due con un incasso di circa 630 mila euro. Altro esordio interessante per la pellicola Doomsday – Il giorno del giudizio , il thriller fantascientifico diretto da Neil Marshall su un virus letale e sui suoi effetti devastanti, arricchita da un alto tasso di adrenalina e di azione. Il titolo raccoglie nel week end di esordio poco più di 353 mila euro. Scende al quarto posto la commedia con protagonista Eddie Murphie Piacere Dave ,, con un incasso di quasi 257 mila euro. Resiste in classifica il film su Batman, Il cavaliere oscuro , che però scende al quinto posto con un incasso di 194 mila euro, seguito nella top ten del box office da un’altra new entry, il thriller Usa, Sex List – Omicidio a tre . La pellicola con Ewan McGregor e Hugh Jackman, nella quale un super manager si trova in una situazione decisamente pericolosa a causa di equivoche frequentazioni, incassa poco più di 191 mila euro. Settima posizione per l’horror Shrooms – Trip senza ritorno , che ottiene 144 mila euro di incasso e conferma la buona media per sala. Chiudono la top ten, il film con Liam Neeson Io vi troverò (136 mila euro), Denti (37.500 euro) e al decimo posto Identikit di un delitto (26 mila euro), il thriller con Richard Gere nei panni di un agente federale prossimo alla pensione che deve istruire una nuova recluta e si trova a dover fare i conti con una misteriosa setta.

Da.Ma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA