Becky Bloomwood ce l’ha fatta. La vulcanica protagonista di I love shopping ha conquistato il primo posto della classifica del weekend con 1,6 milioni di euro al suo debutto nazionale (dopo un lancio di una sola sala la settimana scorsa). Nell’adattamento del best seller di Sophie Kinsella, Isla Fisher presta il volto alla divertente e inarrestabile Becky, maniaca dello shopping perennemente indebitata che si ritrova paradossalmente impiegata in una rivista di finanza. Dopo due settimane da capolista resta ancora sul podio Il curioso caso di Benjamin Button , che (dopo la delusione agli Oscar) si piazza secondo con 1,4 milioni di euro incassati nel weekend e 8,9 milioni complessivi. Due new entry occupano il terzo e il quarto posto della classifica: Iago di Volfango De Biasi con Nicolas Vaporidis e Laura Chiatti, con 964 mila euro, e Il mai nato di David S. Goyer che ha incassato 776 mila euro. Sulla spinta generata dagli Oscar anche in Italia, come negli Usa (dove il film è terzo e ha raggiunto i 115 milioni di dollari), The Millionaire risale la china e raggiunge i primi posti della top ten, piazzandosi quinto con 681 mila euro e un incasso complessivo di 4,2 milioni in 13 settimane di programmazione. Sono altre due le presenze italiane in top ten: al sesto posto la commedia corale di Fausto Brizzi Ex che, alla sua quarta settimane nelle sale, ha raggiunto i 9,8 milioni di euro, e al nono posto il film di Roberto Faenza, Giulia non esce la sera che ha incassato 344 mila euro. Chiude la classifica Underworld: La ribellione dei Lycans , che ha raggiunto 963 mila euro in due settimane. A uscire di scena sono infine la commedia con Anne Hathaway e Kate Hudson Bride Wars – La mia miglior nemica , a quota 1,2 milioni di euro, Questo piccolo grande amore , che ha incassato complessivamente 3,6 milioni di euro, Operazione Valchiria (4,5 milioni di euro) e Venerdì 13 (1,2 milioni di euro).

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA