Come nel Bel Paese anche ai botteghini d’Oltreoceano tira un vento tiepido, con un calo complessivo degli incassi rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (circa il 18%) e poche novità. Uniche due new entry del weekend americano sono infatti il capolista Funny People, commedia con Adam Sandler che ha registrato 23,4 milioni di dollari e il film d’animazione Alieni in soffitta, che porta a casa 7,8 milioni di dollari e si prepara all’uscita italiana, prevista per il 14 agosto. Il blockbuster Harry Potter e il principe mezzosangue mantiene il secondo posto in classifica con 17,7 milioni di dollari e un totale di 255 milioni, seguito da G-Force: Superspie in missione che incassa 17 milioni di dollari e porta il complessivo a 66,4 milioni. Tiene ancora L’era glaciale 3: L’alba dei dinosauri che, alla sua quinta settimana di programmazione, arriva a quota 181,8 milioni di dollari. Chiude la top ten il secondo capitolo di Transofrmers firmato Michael Bay, che tocca i 388 milioni di dollari totali in 6 settimane di programmazione. Lasciano la classifica Nemico Pubblico (93 milioni di dollari in 5 settimane) e Bruno (59 milioni di dollari in 4 settimane).

Per guardare la tabella degli Incassi Usa del weekend clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA