In America le condizioni atmosferiche continuano a fare le bizze e anche questo weekend chi è andato al cinema ha assistito a strane precipitazioni. La pellicola più gettonata del fine settimana è stata ancora Piovono polpette in 3D (in Italia dal 15 gennaio 2010) che ha incassato 24,6 milioni di dollari, raggiungendo un totale di 60 milioni in 2 settimane. Qualche novità segue invece sui successivi gradini del podio con il fantascientifico Surrogates, (in Italia si chiamerà Il mondo dei replicanti e arriverà l’8 gennaio) che ha portato a casa 15 milioni di dollari al debutto, e il remake del film di Alan Parker, Fame – Saranno famosi che non ha registrato grandi risultati, fermandosi a 10 milioni di dollari. D’altra parte, neppure il film originale fece faville. Il sito specializzato BoxOfficeMojo riporta i dati della prima pellicola, che incassò complessivamente 21,2 milioni di dollari (pari a 58 milioni di oggi), cioè meno di cult sulla danza come Flashdance e Footlose, che invece hanno registrato rispettivamente 93 e 80 milioni di dollari nell’83 e nell’84.
Al sesto posto della classifica Usa si piazza un’altra new entry, l’horror fantascientifico Pandorum che ha incassato 4,4 milioni di dollari. Chiudono la graduatoria con 114,4 milioni di dollari i Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino, in sala da 6 settimane e in arrivo sui nostri schermi dal prossimo 2 ottobre.
Lasciano la top ten la commedia All about Steve con Sandra Bullock e Bradley Cooper (ancora senza una data di uscita per l’Italia) che porta a casa 29,9 milioni di dollari totali in 4 settimane; The Final Destination in 3D (in Italia dal 22 gennaio 2010) con 64,6 milioni di dollari in 5 settimane e l’horror thriller Sorority Row (senza una data di uscita per l’Italia), con 10,7 milioni di dollari in 3 settimane.

Per guardare la tabella degli Incassi Usa del weekend clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA