Weekend “vacanziero” per gli americani che hanno scelto la commedia L’isola delle coppie (dal 4 dicembre nelle sale italiane) ambientata su un’isola paradisiaca specializzata in terapia di coppia. Il film con Vince Vaughn e Jason Bateman si piazza in cima alla classifica degli incassi con 35,3 milioni di dollari. Scalano di una posizione e continuano a tenere bene Zombieland (15 milioni di dollari; dal 26 febbraio in Italia) e il film d’animazione 3D Piovono polpette (12 milioni; dal 23 dicembre nelle sale italiane). Scende di un gradino anche la versione combo di Toy Story 1 e 2, riproposti in 3D (7,6 milioni). Vera novità della classifica è però Paranormal activity, horror in stile documentario a basso budget, già definito dai media americani “il nuovo Blair Witch Project”. Dopo aver fatto registrare il tutto esaurito nelle sue prime settimane di programmazione, quando è stato proiettato solo per gli spettacoli della mezzanotte, il film ha guadagnato la top ten grazie a 160 copie in più, incassando 7,1 milioni di dollari. Una curiosità: la casa di distribuzione ha utilizzato una strategia di comunicazione e distribuzione piuttosto singolare invitando il pubblico a richiedere la proiezione del film nella propria città attraverso il sito Eventful.com. Raggiunta una soglia minima di richiedenti la Paramount Pictures garantiva la distribuzione del film in quella città e superata la cifra di 1 milione di richieste totali ha dato l’ok per la distribuzione su tutto il territorio degli States a partire dal prossimo 16 ottobre. In Italia il film, girato nel 2007 e acquistato nel 2008 dalla DreamWorks di Steven Spielberg, dovrebbe arrivare il prossimo 4 dicembre (con possibilità di slittamento in gennaio) distribuito da Filmauro. A lasciare la classifica questo weekend è solo The Informant! con Matt Demon che gira i tacchi con un bottino di 29 milioni di dollari. Ad oggi il maggiore incasso americano del 2009 è Transformers – La vendetta del caduto con 402 milioni di dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA