La commedia Tropic Thunder , diretta e interpretata da Ben Stiller, che annovera anche Etan Coen, uno   dei due famosi fratelli autori e registi, come co-sceneggiatore, è in testa alla classifica del box office americano nel fine settimana dal 15 al 17 agosto. Il film, la cui uscita in Italia è prevista per il 24 ottobre, ha incassato 26 milioni di dollari in 3.319 cinema con una media di 7.833 dollari e un incasso totale di 37 milioni di dollari. Il cavaliere oscuro , dopo quattro settimane consecutive al vertice del box office, scende al secondo posto con 16,7 milioni di dollari (-35,7%) in 3.590 cinema (-435) e una media di 4.676 dollari. Il film di Christopher Nolan ha incassato complessivamente 471,5 milioni di dollari diventando così il secondo film più visto di tutti i tempi nel mercato americano, dopo Titanic (600,7 milioni di dollari) e prima di Star Wars (460,9 milioni di dollari). Terzo posto nella classifica Usa dei maggiori incassi del week end per il film d’animazione diretto da Dave Filoni, Star Wars: Le guerre dei cloni con 15,5 milioni di dollari in 3.452 cinema e una media per cinema di 4.491 dollari, pellicola che arriverà in Italia dal 19 settembre. Questo film d’animazione è da considerarsi un prequel dell’omonima serie Tv prodotta tra il 2003 e il 2005 e ambientato tra Star Wars: episodio II – L’attacco dei cloni  e l’episodio III – La vendetta dei Sith. L’horror/thriller Mirrors (in Italia con il titolo Riflessi di paura) è quarto con 11,1 milioni di euro in 2.664 cinema; il film con Kiefer Sutherland ha fatto registrare una media per cinema di 4.176 dollari. Escono dalla classifica sia Hancock che Hellboy: The Golden Army .
Da.Ma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA