Una gara all’ultimo biglietto staccato. Il weekend dell’Indipendence Day è stato, infatti, un duello tra il debuttante L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri (da noi il 28 agosto) e Transformers: La vendetta del caduto. Solo domani, forse, sapremo con certezza chi l’ha spuntata davvero. Nel frattempo, però, i due film si dividono equamente il primo gradino del podio. Entrambe le case di distribuzione (Fox e Paramount, rispettivamente) hanno dichiarato il medesimo incasso, ovvero 42 milioni e 500 mila dollari. Secondo le stime, il sequel di Transformers è stato in testa al botteghino di venerdì, mentre sabato la gara è stata vinta dal bradipo Sid e compagni. Per quanto riguarda la giornata di ieri, invece, ci sono ancora solo delle “proiezioni” delle aziende. In attesa del verdetto finale, tuttavia, il team della trilogia de L’era glaciale, deve fare i conti con le aspettative. Il primo film della saga, nel 2002, esordì con un incasso di 46 milioni di dollari, mentre la seconda pellicola, nel 2006, fece il botto con oltre 68 milioni di dollari. Al secondo posto, troviamo l’altro esordiente della settimana con 26 milioni di dollari, Nemico Pubblico: il thriller con Johnny Depp e Christian Bale, che in Italia arriverà il 18 dicembre. Terzo in classifica, il Ricatto d’amore di Sandra Bullock con quasi 13 milioni di dollari. Dopo cinque settimane, al quarto posto troviamo Una notte da leoni (oltre 10 milioni di dollari), che perde due posizioni. Segue il cartoon 3D, Up, che con oltre 6 milioni di dollari raggiunge la quota totale di 264,8 milioni dollari in 6 settimane. Seguono La custode di mia sorella, Pelham 123: Un ostaggio al minuto (da noi il 18 settembre) e Una notte al museo 2: La fuga. Escono dalla top ten: Anno Uno (con poco più di 38 milioni di dollari; in Italia il 9 ottobre) e Star Trek che con quasi 250 milioni di dollari totali, si conferma il film con il maggiore incasso del 2009 negli Usa.

Per guardare la tabella degli Incassi Usa del weekend clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA