Due nuove entrate si piazzano alle prime posizioni del box office americano. American Gangster di Ridley Scott, che racconta la vera storia del più grande trafficante di eroina degli anni ’70, qui interpretato da Denzel Washington e con Russell Crowe nei panni del detective Roberts, conquista la vetta con oltre 46 milioni di dollari. Segue in seconda posizione il film d’animazione Bee Movie con protagonista l’ape Barry e la fioraia Vanessa (doppiata in originale da Renée Zellweger) che raggiunge quota 39 milioni di dollari. Abbandonano il podio, scivolando rispettivamente al terzo, quarto posto e quinto posto l’horror “seriale” Saw IV che incassa 11 milioni di dollari, la commedia romantica con Steve Carell e Juliette Binoche Dan in Real Life e l’horror “notturno” 30 giorni di notte con un Josh Hartnett nei panni di un coraggioso sindaco scaccia vampiri. Nuova entrata anche in settima posizione con la commedia Martian Child che vede protagonisti i fratelli Joan e John Cusack, nel ruolo di uno scrittore che, dopo la morte della moglie, adotta un bambino che è convinto di provenire da Marte. Scendono anche Michael Clayton , Why Did I get Married e Gone Baby Gone. Sempre più in giù nella classifica Elizabeth – The Golden Age (al diciannovesimo gradino), che rimane invece stabile in terza posizione nella top ten italiana del weekend.

© RIPRODUZIONE RISERVATA