Harry Potter e il principe mezzosangue, unica uscita di rilievo negli USA, stravince la sfida del weekend. Con un incasso di 79 milioni e 475 mila dollari nel fine settimana e gli oltre 159 milioni racimolati dal debutto (mercoledì 15 luglio), il sesto film della saga del maghetto s’impone nella top ten americana, estromettendo dal podio il detentore del titolo della scorsa settimana, Bruno (la commedia con l’ex Borat Sacha Baron Cohen), che slitta al quarto posto con 8 milioni e 374 mila dollari. David Yates, dunque, supera se stesso. Harry Potter e l’Ordine della Fenice, il quinto episodio del franchise basato sui romanzi di J.K. Rowling e firmato dallo stesso regista del capitolo attualmente in programmazione, nel weekend di apertura totalizzò 77 milioni di dollari, ossia 30 milioni in meno rispetto a Harry Potter e il calice di fuoco (il quarto film della serie, uscito nel 2006). Al secondo e al terzo posto della classifica statunitense, restano saldi L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri  (in Italia dal 28 agosto) e Trannsformers: La vendetta del caduto, che incassano rispettivamente 17 milioni e 700 mila dollari e 13 milioni e 750 mila dollari. Giù dal podio, la classifica dal quarto al settimo posto si fa cortissima. Dopo il già citato Bruno, infatti, si rincorrono a distanza ravvicinata (rispettivamente 8 milioni e 315 mila dollari; 8 milioni e 294 mila dollari e 7 milioni e 752 mila dollari): Una notte da leoni, Ricatto d’amore (la commedia con Sandra Bullock che arriverà nel Bel Paese l’11 settembre) e il Nemico pubblico di Michael Mann, con Johnny Depp e Christian Bale. Resta in classifica, dopo otto settimane e un incasso di 279 milioni di dollari, il film d’animazione 3D, Up (in Italia il 15 ottobre), che nell’ultimo weekend ha messo da parte altri 3 milioni e 147 mila dollari. Al nono posto, con 2 milioni e 825 mila dollari, il film drammatico di Nick Cassavetes con Cameron Diaz, La custode di mia sorella (da noi il 4 settembre). In decima e ultima posizione, infine, troviamo Una notte con Beth Cooper, con 1 milione e 665 mila dollari. Esce, invece, dalla top ten e finisce all’undicesimo posto, il film con Denzel Washington e John Travolta, Pelham 123: Un ostaggio al minuto (in Italia il 18 settembre), che in sei settimane ha incassato oltre 62 milioni di dollari (885 mila nell’ultimo weekend).

Per guardare la tabella degli Incassi Usa del weekend clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA