Dopo l’esordio deludente di Semi-Pro, commedia demenziale con protagonista Will Ferrell, arrivano anche i numeri di questo weekend a ridimensionare i pronostici. Il kolossal prodotto dalla Warner e diretto da Roland Emmerich 10.000 a.C. ha debuttato al vertice con 35 milioni 730 mila dollari, a fronte di un tracking che lo vedeva superare i 40 milioni. Una cifra non catastrofica quindi, ma distante da quella di altri blockbuster firmati da Emmerich come Indipendence Day, Godzilla e The Day After Tomorrow (che ha avuto il miglior debutto con 68 milioni 700 mila dollari). Un buon risultato è quello messo a segno dalla commedia Disney College Road Trip, che con 14 milioni di dollari in 2.700 cinema si piazza seconda. Passa dal secondo al terzo gradino del podio il thriller corale Prospettive di un delitto , che incassa altri 7 milioni 500 mila dollari e arriva a 51 milioni in tre weekend, a fronte di un budget di 40. Non riesce a decollare invece Semi-Pro, che alla sua seconda settimana lascia il primo posto podio e si ferma al quarto perdendo il 60.9% e con una media per sala addirittura sotto i 2 mila dollari. Al quinto posto si trova l’ultima new entry della settimana: il thriller The Bank Job con protagonista il lanciatissimo Jason Stratham. Diretto da Roger Donaldson (Dante’s Peak, Thirteen Days e La regola del sospetto), il film è ispirato a una clamorosa rapina avvenuta veramente nel 1971 in Banker Street a Londra e che ebbe incredibili conseguenze che coinvolsero la mafia, il governo e addirittura la monarchia inglese. Scendono tutti gli altri titoli in classifica. Sesto posto per il fantasy Le cronache di Spiderwick che supera i 60 milioni di incasso alla sua quarta settimana, lo segue a distanza di due posizioni Jumper , che crolla del 50% e raggiunge i 70 milioni negli Usa. Lascia già la top ten alla sua seconda settimana il fantasy Penelope , seguita anche dalla commedia Definitely, Maybe (che i definitivi avevano riposizionato al decimo posto sopra a Juno ) e il trionfatore degli Oscar Non è un paese per vecchi , che ha superato i 72 milioni di dollari d’incasso. A tentare di risollevare un box office ultimamente fiacco arriveranno venerdì prossimo il film d’animazione Ortone e il mondo dei Chi che sarà distribuito da Fox in ben 3.900 cinema (ad oggi la release più consistente dell’anno) e gli action Doomsday e Never Back Down. Per i risultati definitivi di lunedì sera potete cliccare qui.      


© RIPRODUZIONE RISERVATA