Sony è ancora in vetta al box office americano con ‘Superbad’ (in Italia dal 21 settembre) che nel fine settimana dal 24 al 26 agosto ha realizzato 18 milioni di dollari (-42%) e, presentato in 2.948 cinema con una media di 6.106 dollari, ha totalizzato 68,5 milioni di dollari dal 17 agosto. Al secondo posto della classifica troviamo ‘Bourne Ultimatum’ (Universal, in Italia dal 1 novembre) con 12,3 milioni di dollari (-35%, 3.679 cinema, -22, 3.360 dollari di media) e complessivi 186,1 milioni di dollari dal 3 agosto. Il terzo sul podio è ‘Rush Hour 3’ (New Line) con 12,2 milioni di dollari (-44%, 3.408 cinema, -370, 3.594 dollari di media) e un totale di 109 milioni di dollari dal 10 agosto. Seguono in classifica tre nuovi ingressi: al quarto posto ‘Mr Bean’s Holiday’ (Universal) con 10,1 milioni di dollari e una media di 5.905 dollari nei 1.714 cinema dove è stato presentato; al quinto ‘War’ (Lionsgate) con 10 milioni di dollari, 2.277 locali e 4.392 dollari di media e al sesto posto ‘Diario di una tata’ (Mgm Sony, in Italia per 01 Distribution dal 12 ottobre) con 7,8 milioni di dollari (2.629 cinema, 2.971 dollari di media). Con 4,4 milioni di dollari ‘I Simpson – Il film’ (Fox, in Italia dal 14 settembre) è settimo (-34%); il cartoon ha fatto registrare una media di 1.692 dollari, 2.600 sono i cinema che lo hanno proiettato (-562) e 173,4 l’incasso totale dal 27 luglio. ‘Stardust’ (Paramount, in Italia dal 12 ottobre per Universal) è ottavo con 3,9 milioni di dollari (26,4 dal 10 agosto); ‘Hairspray’ (New Line, in Italia per Moviemax dal 28 settembre) è nono con 3,4 milioni di dollari (107,4 dal 10 agosto) e infine ‘Invasion’ (Warner, in Italia dal 12 ottobre) chiude la top ten con un incasso di 3,1 milioni di dollari e 11,5 complessivi dal 17 agosto. ‘Spider-Man 3’ (Sony) si riconferma ad oggi il miglior incasso del 2007 con 336,5 milioni di dollari di incasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA