L’allegro zoo della DreamWorks ha travolto i botteghini americani. Nel weekend appena trascorso  Madagascar 2 , sequel della fortunata pellicola del 2005, ha toccato i 63,5 milioni di dollari, superando così anche i 47,2 milioni messi a segno nel fine settimana del 27 maggio di tre anni fa dal primo film con protagonisti il leone Alex, la zebra Marty, la giraffa Melman e l’ippopotamo Gloria, che a fine corsa registrò un totale di 193 milioni di dollari. Madagascar 2 (nelle sale italiane dal prossimo 19 dicembre) ha superato anche il risultato registrato dall’altro grande successo DreamWorks del 2008: Kung-Fu Panda che nel giugno scorso incassò 60,2 milioni di dollari al suo debutto, raggiungendo poi un totale di 215 milioni di dollari. Ad oggi il maggior incasso Usa dell’anno per un film d’animazione è quello realizzato dal film Disney Pixar WALL-E , a quota 222 milioni di dollari e ancora nelle sale. Al secondo posto della classifica con 19,2 milioni di dollari troviamo la commedia Role Models , diretta dallo sceneggiatore televisivo David Wain, che torna sul grande schermo in qualità di regista, sceneggiatore e attore dopo il piccolo cult tutto americano di Wet hot american summer. Nel film, che vede nel cast anche Elizabeth Banks, due rappresentanti di bibite energetiche vengono obbligati a frequentare un programma di recupero particolarmente rigido a causa del loro comportamento sregolato. Dopo due new entry una conferma sul terzo gradino della top ten, dove troviamo High School Musical 3: Senior Year che, con 9,2 milioni di dollari incassati nel suo terzo weekend nelle sale, raggiunge l’invidiabile cifra di 75,7 milioni. Anche in Italia il musical don protagonisti Zac Efron e Vanessa Hudgens sta registrando ottimi incassi con 7 milioni di euro alla sua seconda settimana sugli schermi. Dobbiamo scendere al sesto posto per trovare un titolo nuovo: si tratta di Soul Men , in cui Samuel L. Jackson e Bernie Mac sono due stelle del soul che dopo 20 anni si riuniscono per un concerto in memoria del leader della loro vecchia band, improvvisamente scomparso. Chiude la classifica il thriller di D.J. Caruso con protagonisti Shia LaBeouf e Micelle Monaghan, Eagle Eye che ha registrato 96,4 milioni di dollari in 7 settimane, conquistando così un posto tra i 20 maggiori incassi del 2008. Lasciano la top ten la commedia Disney, Beverly Hills Chihuahua , che ha totalizzato 88,2 milioni di dollari in sei settimane, la pellicola ispirata al celebre videogioco Max Payne (in Italia dal 28 novembre), ferma a 38,6 milioni di dollari,  e il thriller di Gavin O’Connor Pride & Glory – Il prezzo dell’onore , presentato in concorso al Festival di Roma, che ha totalizzato 14,3 milioni di dollari in 3 settimane e resiste invece ancora nella top ten italiana al nono posto.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA