A dominare la classifica americana degli incassi cinematografici del weekend appena trascorso è Forbidden Kingdom, la pellicola sul kung fu che ha per protagonisti due tra i più famosi attori di action movies orientali, Jet Li e Jackie Chan, per la prima volta insieme sullo schermo. Diretto da Rob Minkoff (Il Re Leone, Stuart Little) e coreografato da Yuen Woo-Ping (la mente dietro i combattimenti di Matrix), il film ha incassato ben 20 milioni 870 mila dollari. Al secondo posto un altro debutto del weekend, Forgetting Sarah Marshall (17 milioni 348 mila dollari), la commedia diretta da Nicholas Stoller sulla vicenda di un giovane musicista piantato dalla fidanzata, la star televisiva Sarah Marshall, che decide di risollevarsi con una vacanza alle Hawaii ma si ritrova faccia a faccia con la sua ex e il nuovo fidanzato di lei. Al terzo posto l’horror Prom Night – Che la fine abbia inizio con 9 milioni 100 mila dollari, primo in classifica la settimana scorsa, al quarto 88 minutes di Jon Avnet (Pomodori verdi fritti alla fermata del treno), un thriller con protagonista Al Pacino nei panni di uno psichiatra dell’FBI che si occupa del caso di un serial killer condannato a morte, e al quinto posto Alla ricerca dell’isola di Nim , stessa posizione che il film occupa anche al boxoffice italiano. In sesta posizione 21 con Kevin Spacey, seguito da Street Kings (secondo la scorsa settimana) e dal cartone animato Ortone e il mondo dei Chi , in top-ten da ben sei settimane. Chiude la lista dei dieci film più visti negli Stati Uniti In amo re niente regole di George Clooney, una storia di football e gelosie nell’america degli anni ’20 interpretata dall’attore-regista al fianco di Renée Zellweger.
Per i risultati definitivi di lunedì sera potete cliccare qui .


© RIPRODUZIONE RISERVATA