X-Men Le origini: Wolverine sbanca il botteghino USA. Al primo weekend in sala, il mutante interpretato da Hugh Jackman domina la classifica dei dieci film più visti nel weekend con 87 milioni di dollari di incasso. Il boom era previsto (sebbene ci fosse stato il timore che una copia pirata circolata in internet inficiasse sul box office), anche se lo spin-off dedicato al personaggio di Logan non ha superato le cifre da capogiro fatte registrare da X-Men: Conflitto finale nel 2006. Il terzo capitolo della saga, infatti, nel 2006 era partito con quasi 103 milioni di dollari al primo weekend di programmazione (mentre i primi due episodi, nel 2000 e nel 2003 avevano incassato rispettivamente: 54 e 85 milioni di dollari, sempre al debutto). D’altronde Wolverine può lustrarsi gli artigli, se si prendono in considerazione i debutti di altri supereroi, come quello di Hulk (L’incredibile Hulk, 2008) o di Superman (Superman Returns, 2006), che nel primo weekend sono arrivati rispettivamente a 55  e 52 milioni di dollari. Parte bene anche l’altra new entry della settimana, La rivolta delle ex, la commedia romantica con Jennifer Garner e Matthew McConaughey, che arriverà in Italia il prossimo 3 luglio. Obsessed (dal 17 luglio in Italia), il thriller con protagonista la pop star Beyoncé Knowles e diretto da Steve Shill, dopo aver debuttato al top con 28 milioni di dollari la settimana scorsa, si assesta sul terzo gradino del podio, perdendo però più del 57% degli spettatori rispetto all’esordio. Scende ancora anche 17 Again (dal 15 maggio nelle sale italiane), di Burr Steers con Zack Efron, che recita la parte del quarantenne tornato adolescente per magia. Resiste nella top ten il cartoon in 3D della DreamWorks Mostri contro alieni di Rob Letterman e Conrad Vernon: dopo sei settimane di programmazione si trova al quinto posto con un incasso totale da record: 182.405.0000. Seguono Il solista di Joe Wright, con 5,6 milioni di dollari, con Jamie Foxx e Robert Downey Jr (ancora senza una data di distribuzione in Italia) e il primo documentario del nuovo brand Disneynature Earth – La nostra Terra, con 4,1 milioni di dollari. Scende di ben cinque posizioni, invece, Fighting, con Terrence Howard e la star di Step Up, Channing Tatum, che registra un calo del 62% alla seconda settimana sul grande schermo. Chiudono la classifica dei primi 10 Hannah Montana: The Movie e State of Play. Mentre resta  fuori per un soffio Fast and Furious: Solo parti originali, che perde così due posizioni, dopo aver raggiunto quasi 150 milioni di dollari in cinque settimane di programmazione.

                                                                                                                                                                                                                                         

Pos. Prec. Titolo Distr.

Incasso WE
in $


Incasso totale
in $

Variazione % Settimane
1 N X-MEN LE ORIGINI WOLVERIN FOX      &nb sp;     87.000.000 87.000.000
1
2 N LA RIVOLTA DELLE EX WARNER BROS
15.325.000
39.823.333
1
3 1 OBSESSED SONY/COLUMBIA
12.200.000
47.002.000
– 57,4
2
4 2 17 again WARNER BROS
6.355.000
48.497.000
– 44,8
3
5 6 MOSTRI CONTRO ALIENI PARAMOUNT
5.800.000
182.405.000
– 31
6
6 4

IL SOLISTA

PARAMOUNT

5.600.000
18.108.000
– 42,4
2
7 5

EARTH – LA NOSTRA TERRA

BUENA VISTA

4.184.000
21.848.000
– 52,6
2
8 3 FIGHTING ROGUE PICTURES   4.173.000 17.507.000 – 62,1
2
9 8 HANNAH MONTANA: THE MOVIE BUENA VISTA
4.075.000
70.857.000
– 36,7
4
10 7 STATE OF PLAY UNIVERSAL
3.655.000
30.883.000
– 46,6
3
Fonte: BoxOfficeMojo

© RIPRODUZIONE RISERVATA