Che il cinema ormai tenda ad assottigliare sempre di più il confine tra finzione e realtà è assodato. Ma a volte le cose possono sfuggire di mano. Sul set di Fury, nuovo war movie con Brad Pitt diretto da David Ayer (che sul suo profilo Twitter ha diffuso nuovi scatti dietro le quinte), uno stuntman è stato accoltellato da un collega durante una scena di combattimento. Per fortuna l’incidente non ha avuto conseguenze gravi, e l’uomo, 35 anni, ha lasciato il set inglese sulle proprie gambe, facendosi una risata, per essere poi trasferito al John Radcliffe Hospital di Oxford.

Il film racconta delle avventure i cinque soldati americani che con il loro carro armato, soprannominato proprio “Fury”, spianano la strada agli Alleati durante la Seconda Guerra Mondiale, eliminando gli ultimi focolai di resistenza nazista rimasti in una Germania ormai prossima alla resa. Completano il cast Shia LaBeoufLogan LermanJon BernthalMichael Pena, e Jason Isaacs.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA