Vogliamo dire che la trasformazione è completa? È da cinque anni ormai, e da cinque film (se escludiamo la frivola parentesi di Scoop), che Woody Allen ha definitivamente smesso di essere il protagonista dei suoi film ed è diventato i film stessi. Niente più ruoli da protagonista, solo la sublimazione di oltre settant’anni di nevrosi in pellicole sempre più cupe e pessimiste. E se Basta che funzioni ruotava attorno a Larry David, alter ego del regista, con Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni Allen torna al racconto corale che tanto bene aveva funzionato in La dea dell’amore e nel più recente Sogni e delitti. Lo fa con il solito cast che mischia stelle di prima grandezza (Anthony Hopkins e Antonio Banderas), attori in ascesa (Josh Brolin e la protagonista di The Millionaire Freida Pinto) e talentuosi semi-sconosciuti. Lo fa in quella Londra diventata quasi una seconda patria, e che gli ha già ispirato riflessioni su tradimento (Match Point) e senso di colpa (Sogni e delitti). Soprattutto lo fa dando vita a una sorta di summa dell’Allen-pensiero: ci sono due coppie – HopkinsGemma Jones e BrolinNaomi Watts – insoddisfatte delle rispettive vite, sempre alla ricerca dell’occasione di riscattarsi e ricominciare. Si fanno coinvolgere, ciascuno a modo suo e ciascuno all’insaputa degli altri, in flirt e delitti assortiti. Fa da sfondo la sgangherata profezia di una medium (Pauline Collins), in un carosello di personaggi e situazioni tragicomiche. Con i soliti, amari protagonisti degli ultimi lavori alleniani: la disillusione, la morte della speranza, il cinismo e il disincanto. D’altra parte «la vita» ha detto Allen commentando il film (e citando Macbeth) «è tutto rumore e furia, e alla fine non vuol dire nulla».

Regia: Woody Allen
Interpreti: Anthony Hopkins, Josh Brolin, Gemma Jones, Naomi Watts
Trama: Alfie e Helena, coppia in crisi, e la figlia Sally, sposata con Roy, inseguono le proprie illusioni, nella speranza di rimettere in sesto la propria vita
Online: www.medusa.it

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di dicembre a pag. 110

© RIPRODUZIONE RISERVATA