Pensavate che si fossero arresi? Che dopo la sconfitta finale avessero rinunciato a conquistare la Terra? Se è così vi toccherà ricredervi: gli invasori alieni di Indipendence Day sembrano pronti a tornare alla carica. A confermarlo è il regista in persona, Roland Emmerich, che di catastrofi sembra non averne mai abbastanza (oggi arriva in sala il suo apocalittico 2012e presto potrebbe approdare sul piccolo schermo un serial intitolato 2013). Tredici anni dopo aver raso al suolo la Casa Bianca, l’Empire State Building e la Library Tower di Los Angeles con una pellicola che incassò 800 milioni di dollari nel mondo, Emmerich ha tutte le intenzioni di proseguire la storia: «Vorremmo fare due film continuando dove finiva il primo. La storia sarà ancora ambientata sul nostro pianeta e parlerà dell’invasione della Terra. Abbiamo già una storia davvero fortissima». Se sulla trama non si è certo sbilanciato, sulla presenza di Will Smith nel cast il regista non lascia dubbi e assicura: «Ci sarà!». Sul titolo dei due film Emmerich invece accenna solo un’ipotesi: «Potrebbero chiamarsi ID4 ever Parte 1 e Parte 2».

© RIPRODUZIONE RISERVATA