Sharon Stone vestirà i panni della madre della celebre pornostar Linda Lovelace (10 gennaio 1949 – 22 aprile 2002), pseudonimo di Linda Susan Boreman, in un biopic intitolato Inferno: A Linda Lovelace Story. L’attrice pornografica statunitense sarà, invece, interpretata dalla provocante Malin Akerman (Watchmen). Il film segue le drammatiche vicende della pornostar, dal suo primo matrimonio con il violento marito Chuck Traynor, che la costrinse a entrare nell’industria dell’hard, alla sua battaglia pubblica contro il mondo del porno, schierata al fianco delle femministe. Reduce da due divorzi e con due figli, Lovelace è morta in un incidente stradale a Denver il 22 aprile 2002. L’attrice è celebre in tutto il mondo soprattutto per aver recitato nel primo film legale a luci rosse Gola profonda (1972). Il cast del film è composto anche da Matt Dillon, l’ex pornostar Sasha Grey (The Girlfriend Experience) e Paz de la Huerta, e sarà diretto da Matthew Wilder.

Per chi non lo sapesse, c’è già in cantiere un’altra pellicola sulla vita della pornostar, intitolata Lovelace. Questa volta nei panni della protagonista ci sarà Amanda Seyfried, che dopo Jennifer’s Body e Chloe sembra ci stia prendendo gusto a prestare il volto a personaggi estremi e conturbanti. Diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman, il film è basato sul romanzo di Eric Danville, The Complete Linda Lovelace, e le riprese dovrebbero iniziare da gennaio 2012. Per il momento entrambi i film sono in pre-produzione e non sono ancora state annunciate delle date di uscita.

Sotto, i titoli di testa di Gola Profonda e una foto di Sharon Stone:

(Fonte: Brattleboro Reform)

© RIPRODUZIONE RISERVATA