All’interno della suggestiva Piazza del cannone, presso il Parco Sempione di Milano, si è tenuta la cerimonia di premiazione dell’Infinity Film Festival, il contest organizzato dalla piattaforma on demand dedicato a cortometraggi e webseries. Best Movie era media partner dell’evento e ieri, 17 settembre, ha premiato il corto vincitore L’ultimo viaggio di Jacopo Mutti, Valeria Luchetti, Alessandro Guatti, Alessandro Melchionda e Gianni Botticella, che racconta di un viaggio grottesco di un padre e suo figlio attraverso la pianura lombarda. Sul palco (foto sotto), la regista Valeria Luchetti, Gigi Alberti (uno dei protagonisti), Luca Maragno (direttore editoriale di Best Movie) e Marta Perego di Adesso Cinema, che ha presentato la serata.

«Best Movie è entusiasta di supportare iniziative volte a dare visibilità a nuovi talenti, come il team che ha realizzato “L’ultimo viaggio”. Il pubblico è travolto da una moltitudine di contenuti audiovisvi tra cui fa sempre più fatica a orientarsi. Piattaforme streaming come Infinity sono un luogo ideale per proporre contenuti di qualità e spero che l’Infinity Film Festival riesca a crescere su questa strada» ha dichiarato Maragno.

Gli altri vincitori sono stati Born From The Blood di Mauro Aragoni (tra i corti) e LSB – The Series, webseries scritta e diretta da Floriana Buonomo e Geraldine Ottier. Dopo la premiazione, è stato proiettato Life, il film di Anton Corbijn con Dane DeHaan nei panni di James Dean e Robert Pattinson in quelli del fotografo Dennis Stock, che con il divo sviluppò un stretto rapporto di lavoro e amicizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA