Proprio ieri negli Stati Uniti ha avuto luogo la cerimonia d’insediamento del nuovo presidente Joe Biden e della vicepresidente Kamala Harris. Per l’occasione, la popstar e attrice Lady Gaga è stata chiamata a cantare l’inno nazionale americano, regalandoci come al solito una memorabile interpretazione che è riuscita ad incantare il mondo intero.

Tuttavia, oltre che per la sua splendida voce, come ben sappiamo Gaga è nota anche per la particolarità dei suoi outfit, che di volta in volta riescono sempre e comunque a stupire, nonostante la diva ci abbia già abituati ai look più strani o imprevedibili. E anche questa volta, è riuscita a far centro.

Fin dal primo momento in cui la star è apparsa in tv, infatti, sul web hanno iniziato a fioccare meme e commenti relativi al suo spettacolare abito firmato Schiaparelli Haute Couture. Davvero bellissimo. Ma a rendere il tutto curioso e a far sì che se ne parli su un sito di cinema, tuttavia, è il richiamo all’inconfondibile estetica già vista e amata dai fan di una celebre saga letteraria e cinematografica, quella di Hunger Games.

In particolare, oltre all’elaborata pettinatura che di certo non è passata inosservata, a ricreare il mood del franchise è stata l’enorme “spilla” d’oro sfoggiata da Lady Gaga sul suo vestito, che sebbene raffigurasse una semplice colomba della pace, nel contesto generale ha ricordato molto ai fan il simbolo di Hunger Games, ovvero la Ghiandaia Imitatrice indossata anche dalla protagonista Katniss.

Tra i commenti più twittati – riportati da CinemaBlend – leggiamo:

«Signore e signori, benvenuti ai primi Hunger Games.»

«Lady Gaga somiglia a qualcuno che sta per annunciare i partecipanti ai prossimi Hunger Games.»

«Qualche volontario per i tributi di quest’anno?»

Addirittura, anche l’account ufficiale del franchise ha pensato di evidenziare le similitudini, scrivendo:

«Non riusciamo più a trovare una delle nostre spille, qualcuno per caso l’ha vista?»

 

Foto: Getty (Theo Wargo, Rob Carr), MovieStills

© RIPRODUZIONE RISERVATA